Qual è la differenza tra la terapia a infrarossi (IR) e la terapia con luce rossa (LED ROSSO)?

Quali sono i vantaggi della terapia IR e della luce rossa?

Sei circondato dalla luce ogni giorno. Alcuni sono visibili e altri sono invisibili. Non richiede un mezzo, quindi si pensava che la luce avesse proprietà sia elettriche che magnetiche. Ciò portò alla scoperta dello spettro magnetico elettromagnetico.

Lo spettro inizia con onde “sicure” come radio, microonde, luce infrarossa, che portano allo spettro della luce visibile.

Dall’altra parte ci sono le onde “non sicure” come i raggi X e i raggi gamma.

Qual è la differenza tra la terapia a infrarossi (IR) e la terapia con luce rossa (LED ROSSO)?,

L’occhio umano vede la luce con lunghezze d’onda comprese tra 400 e 700 nanometri (non preoccuparti, ti spieghiamo). Il corpo umano, d’altro canto, percepisce le parti invisibili dello spettro elettromagnetico, come il calore infrarosso!

Il calore a infrarossi e la terapia con luce rossa stanno diventando sempre più popolari . Spesso vengono confusi, ma sono diversi e hanno vantaggi diversi. Sappiamo che entrambi producono risultati sorprendenti e lo vediamo continuamente. Nonostante ciò, viene spesso confuso con lui. Ecco alcune informazioni che devi sapere su ciascuno di essi, come si confrontano e quali vantaggi offrono.

La scienza della terapia della luce

Per una salute ideale, le persone hanno bisogno di luce regolare! Un ottimo esempio è la vitamina D che proviene dalla luce solare. I raggi del sole comprendono la comunemente nota luce ultravioletta (UV), ma più della metà delle sue emissioni sono infrarosse (IR). Quando si tratta di luce visibile, la luce viola produce più energia e la luce rossa meno.

Come accennato in precedenza, questo spettro classifica ogni forma di energia in nanometri e in base a ciò misura il suo effetto sul corpo umano. I nanometri sono unità di lunghezza equivalenti a miliardesimi di metro e vengono utilizzati per misurare la lunghezza d’onda della luce. Poiché la luce rossa viene paragonata all’infrarosso, è importante notare il loro ordine nello spettro.

  • La luce rossa è visibile ed è più efficace sulla superficie della pelle. La luce rossa occupa la “estremità lunga” dello spettro visibile con una lunghezza d’onda di 630-700 nm.
  • La luce infrarossa è invisibile e può essere utilizzata efficacemente sulla superficie della pelle e penetra per circa 4 cm nel corpo. L’infrarosso si trova proprio accanto alla luce rossa nello spettro elettromagnetico tra 800 e 1000 nm.

La lunghezza d’onda degli infrarossi emessi è più lunga di quella della luce rossa, il che consente agli infrarossi di penetrare più in profondità nel corpo. Più lunga è la lunghezza d’onda, più profonda è la penetrazione. Pertanto, la luce infrarossa offre vantaggi simili ma completamente diversi rispetto alla luce rossa. La scienza alla base di questi concetti esiste da secoli (vedi nota breve in fondo a questo blog).** Entrambi sono diventati disponibili come efficaci servizi di benessere.

I vantaggi del calore a infrarossi

Gli infrarossi sono considerati energia luminosa, ma non possiamo vederli. Ci sentiamo caldi. È sicuro perché tutti gli esseri umani producono IR e i nostri tessuti lo assorbono facilmente. Come funzionano gli infrarossi? Quando entra nel corpo, scompone i grassi e le tossine intrappolate nelle molecole d’acqua, facendoti sudare per rilasciarle, ecco perché il trattamento a infrarossi è uno dei migliori modi naturali per disintossicare il corpo!

Dopo l’assorbimento nel corpo, i seguenti effetti benefici:

  • Sollievo dal dolore
    • aumenta il flusso sanguigno e riduce l’infiammazione
  • Disintossicazione
    • Scompone il grasso e le tossine nelle cellule per essere rilasciate dal corpo
  • Perdita di peso
    • Miglioramento del metabolismo
    • Scompone i grassi nelle cellule per rilasciarli dal corpo
  • Ringiovanimento della pelle 
  • Rilassamento
  • Sonno migliorato 
  • Migliora il diabete e la funzione cardiaca
    • Aumenta il flusso sanguigno
  • Cos’altro può essere d’aiutot
    • Aumento del flusso sanguigno
    • Stimolazione della formazione di fibroblasti e collagene
    • Riparazione del DNA
    • Crescita cellulare e proteica
    • Sollievo dal dolore

Vantaggi della luce rossa (LED)

Proprio accanto allo spettro del vicino infrarosso è visibile la luce rossa, questo è ovvio. Molti sistemi di terapia con luce rossa utilizzano anche piccole quantità di radiazioni infrarosse oltre alle luci LED rosse. Gli infrarossi penetrano in profondità, mentre la luce rossa colpisce la superficie della pelleIl LED a luce rossa funziona stimolando la produzione di collagene perché la terapia con luce rossa con una lunghezza d’onda di 700 nm è ottimale per la produzione di collagene I. Mentre penetra nella pelle, il LED a luce rossa:

  • Riduce le rughe
  • Costruisce collagene
  • Ripara i danni del sole
  • Migliora la funzione cellulare
  • Stimola il flusso sanguigno
  • Fornisce un migliore drenaggio linfatico
  • Riduce l’infiammazione
  • Sfuma cicatrici e rughe
  • Ridurre la caduta dei capelli

Come lavorano insieme?

Come avrai notato, ci sono somiglianze tra i LED a infrarossi e quelli a luce rossa. Entrambi sono naturali, privi di farmaci/sostanze chimiche, non invasivi, facili, sicuri e gli utenti non hanno riportato effetti collaterali avversi a breve o lungo termine.

In realtà gli utenti segnalano effetti FANTASTICI!

Sebbene entrambe le terapie siano benefiche, il tipo scelto dipende dal risultato desiderato.

  • Se vuoi trattare i problemi della pelle in superficie, il trattamento a luce rossa LED è mirato ed efficace.
  • Se c’è tossicità nel corpo o sono necessari effetti metabolici più forti, il trattamento a infrarossi può essere la scelta migliore.

Il trattamento a infrarossi è una soluzione più olistica per il benessere perché ha anche benefici per il ringiovanimento della pelle (come il LED a luce rossa), ma brucia calorie, rilascia tossine, aumenta il flusso sanguigno, dà sollievo dolore e si rilassa completamente.

In sintesi, la terapia con luce rossa e infrarossi ha vantaggi diversi. Molte persone li usano entrambi insieme.‍

————————————————-

**

  • Nel 1800 e nel 1900, il medico e scienziato Niels Ryberg Finsen fece ricerche e applicò con successo la terapia della luce per curare il vaiolo e per il suo lavoro gli fu assegnato il Premio Nobel per la medicina e la fisiologia nel 1903.
  • Nel 1910, anche John Harvey Kellogg fece ricerche e scrisse sui benefici della luce rossa e del calore infrarosso nel suo libro “Light Therapeutics”.
  • La NASA ha quindi utilizzato luci LED rosse per far crescere le piante durante i viaggi nello spazio e ha notato che gli astronauti avevano un effetto positivo sul loro umore, sulla guarigione e sulla gestione delle ferite. La NASA ha utilizzato il calore infrarosso anche per il condizionamento cardiovascolare negli astronauti.

Fonte: RevitalizeMD

Informazioni di base sulla terapia della luce

DISCLAIMER
Tutti i prodotti  NON sono presidi medici, ma dispositivi per il benessere, il cui corretto utilizzo fa generalmente bene al corpo, all’umore e al benessere. Il trattamento della luce è sempre solo una terapia complementare e non curativa.Le informazioni disponibili su questo sito  non costituiscono in nessun caso un consulto, visita o diagnosi del medico. Questo sito web non fornisce Consulti Medici. Non sostituisce  la consulenza del vostro medico curante relativamente al Vostro stato di salute personale. Qualsiasi informazione concernente condizioni di salute, farmaci, cure mediche  è presentata puramente a titolo indicativo e generale. Le informazioni e notizie sul sito light-therapy.website non devono essere considerate complete o esaustive. Utilizzerete questo sito web sotto la Vostra unica ed esclusiva responsabilità.

 

Carrello
Torna in alto