Terapia luce polarizzata per gengive - MIOLITE

La malattia gengivale è una malattia comune che colpisce oltre il 70% della popolazione ungherese e può essere all’origine di molte altre malattie. Purtroppo, però, non prendiamo abbastanza sul serio la gengivite e la conseguente atrofia gengivale, poiché di solito è indolore. La condizione dei nostri denti può deteriorarsi in modo quasi impercettibile, fino a portare alla perdita dei denti. Ma cosa si può fare a riguardo?

Passo zero: riconosciamo i sintomi!

Importante: riconoscere gli antecedenti dell’atrofia gengivale!

  1. placche che compaiono sulla superficie del dente a causa di cure dentistiche improprie
  2. le placche formano il tartaro
  3. infiammazione cronica del parodonto
  4. gengive sanguinanti
  5. la formazione di tasche piene di batteri tra i denti
  6. alito cattivo
  7. le gengive iniziano a recedere in direzione della radice del dente

Quali sono le conseguenze delle malattie gengivali?

L’allentamento o addirittura la perdita dei denti può essere una conseguenza diretta dell’atrofia gengivale. Pochi lo sanno, ma dietro malattie come disturbi articolari, problemi dermatologici, caduta dei capelli, ma anche gengive persistentemente infiammate e la conseguente parodontite (parodontite) si celano spesso ad esso può essere associato lo sviluppo di parto prematuro, diabete o cancro.

Come si sviluppa la malattia, quali sono le cause dell’atrofia gengivale?

L’atrofia gengivale inizia con la gengivite, il cui sintomo principale sono le gengive gonfie e rosse. A causa del frequente sanguinamento delle gengive, l’incipiente atrofia gengivale può essere riconosciuta già nella fase iniziale, poiché le gengive sane non sanguinano, anche quando si lavano i denti. L’alitosi può anche essere un segno di malattie gengivali.

La causa più comune di atrofia gengivale è un’igiene orale insufficiente. Trascurare questo porta alla formazione della placca e poi del tartaro, accanto al quale si moltiplicano i batteri. Anche il diabete esistente e il fumo regolare, nonché uno stile di vita stressante, contribuiscono allo sviluppo della malattia. Quando l’equilibrio della flora batterica sana nella bocca è disturbato e i batteri cattivi proliferano in modo eccessivo, il sistema immunitario si attiva e si difende sotto forma di infiammazione. Inizialmente le gengive si infiammano, poi l’infiammazione raggiunge gradualmente gli strati più profondi.

Cosa possiamo fare contro parodontite e gengivite?

Possiamo utilizzare terapia luce per gengive, ma la prima e più importante cosa da fare in questo caso è introdurre una corretta routine di pulizia dei denti ed eliminare l’infiammazione acuta. Quest’ultimo viene solitamente effettuato con i farmaci.

Non è possibile invertire l’atrofia gengivale già avanzata, ma è possibile prevenirla o rallentarla! Questo è l’unico modo per preservare a lungo l’integrità dei nostri denti. Prevenendo la causa principale iniziale, l’infiammazione, possiamo impedire l’avvio del processo di atrofia.

In che modo la terapia luce gengive con Miolite può aiutare a preservare i nostri denti?

La terapia con luce polarizzata è il modo naturale più delicato per trattare l’infiammazione cronica a lungo termine, poiché non causa alcun effetto collaterale negativo noto. Con il suo uso regolare si può anche prevenire l’infiammazione delle gengive, in modo che non si verifichi l’atrofia. Quando vedi allo specchio le gengive rosse e gonfie, è ancora il momento di prevenire un problema più grande. Non aspettare che il processo continui!

La terapia luce per gengive con luce polarizzata con  Miolite aiuta ad eliminare l’infiammazione cronica, arrestando così il processo. È ancora meglio se iniziamo presto il trattamento con la luce per evitare che inizi il processo che porta all’atrofia gengivale ed evitiamo complicazioni e lo sviluppo di ulteriori malattie causate dalla parodontite.

Terapia luce polarizzata per gengive – MIOLITE,
Terapia luce per gengive

Ti consigliamo, dopo un colloquio con un dentista, di iniziare a utilizzare il dispositivo Miolite e di trattare regolarmente le tue gengive! Vale la pena iniziare il trattamento prima che compaiano i sintomi, quando si sente ancora di non avere problemi ai denti. Ciò aumenta l’immunità nella cavità orale. Almeno due volte a settimana, scansiona le gengive inferiori dall’esterno e dall’interno per 8-8 minuti e fai lo stesso con le gengive superiori!

Vale la pena iniziare il trattamento in una qualsiasi delle fasi elencate per fermare il processo patologico. terapia con luce polarizzata attiva localmente le tue difese immunitarie, così potrai preservare la salute e la bellezza dei tuoi denti per lungo tempo!

Informazioni di base sulla terapia della luce:

DISCLAIMER
Le informazioni disponibili su questo sito  non costituiscono in nessun caso un consulto, visita o diagnosi del medico. Questo sito web non fornisce Consulti Medici. Non sostituisce  la consulenza del vostro medico curante relativamente al Vostro stato di salute personale. Qualsiasi informazione concernente condizioni di salute, farmaci, cure mediche  è presentata puramente a titolo indicativo e generale. Le informazioni e notizie sul sito light-therapy.website non devono essere considerate complete o esaustive. Utilizzerete questo sito web sotto la Vostra unica ed esclusiva responsabilità.

Carrello
Torna in alto