MIOLITE - come usarlo

Come usare il MIOLITE dispositivo per

Afta

  • Per ferite fresche, attendere un giorno (24 ore) prima di iniziare il primo trattamento con il dispositivo Miolite!
  • Per le ferite lineari, tenere la testa dello strumento (l’asse più lungo della finestra ellittica) perpendicolare alla ferita.
  • Durante il trattamento della ferita, assicurarsi che il bordo della testina di trattamento non tocchi la superficie trattata!
  • La finestra di emissione della luce deve trovarsi a circa 2-5 mm di distanza dalla superficie trattata e il trattamento deve durare almeno 4 minuti e al massimo 8 minuti su ciascuna parte della superficie da trattare (per ciascun punto luminoso).
  • Tenere la finestra della lampada su una superficie specifica, quindi spostarla sulla superficie successiva da trattare finché l’intera lunghezza della ferita non viene scansionata con il raggio luminoso della testina di trattamento appropriata.
  • Il trattamento deve essere effettuato 2-3 volte al giorno. – Se non si notano miglioramenti entro 1 settimana, consultare il medico prima di continuare il trattamento.

Dolore della mucosa

  • Tutta la superficie interessata da COMP deve essere sistematicamente scansionata in modo tale che
    in modo che la luce proveniente dalla testina di trattamento sia sempre diretta sulla superficie interessata.
  • La finestra di emissione della luce deve trovarsi a circa 2-5 mm di distanza dalla superficie trattata,
    e il trattamento deve durare almeno 4 minuti ma non più di 8 minuti a su ogni parte della superficie da trattare (in ogni punto luminoso).
  • Il trattamento deve essere effettuato due volte al giorno.
  •  Se entro 2 settimane non si notano miglioramenti, consultare il medico prima per continuare il trattamento

Malattia gengivale

  • L’intera superficie interessata da parodontite cronica deve essere esaminata sistematicamente
    scansionare in modo che la luce emessa dalla testina di trattamento sia sempre diretta verso un’area specifica
    essere diretto.
  • La finestra di emissione della luce deve trovarsi a circa 2-5 mm dalla superficie trattata.
  •  Trattare sistematicamente l’intera gengiva e le parti alveolari, trattenerle durante la scansione
    il fascio di luce perpendicolare alla superficie trattata per 8-8 minuti sulle gengive
    sulla superficie esterna ed interna sia della mascella superiore che inferiore.
  • Il trattamento deve essere effettuato due volte al giorno.

Se entro 2 settimane non si notano miglioramenti, consultare il medico per continuare il trattamento.

Piaghe

  • Per ferite fresche, attendere un giorno (24 ore) prima di iniziare il primo trattamento a
    Con il dispositivo Miolite!
  • In caso di ferite lineari, tenere la testina di trattamento dell’apparecchio (la finestra ellittica
    asse più lungo) perpendicolare alla ferita.
  • Durante il trattamento della ferita, assicurarsi che il bordo della testina di trattamento non tocchi
    per una superficie trattata!
  • La finestra di emissione della luce deve trovarsi a circa 2-5 mm di distanza dalla superficie trattata,
    e il trattamento deve durare almeno 4 minuti ma non più di 8 minuti a su ogni parte della superficie da trattare (in ogni punto luminoso).
  • Tieni la finestra della lampada su una superficie specifica, quindi spostati su quella successiva
    sulla superficie da trattare fino a scansionare l’intera lunghezza della ferita mediante l’apposito
    con il fascio luminoso della testa operatrice.
  •  Il trattamento deve essere effettuato 2-3 volte al giorno.
  • Se non si notano miglioramenti entro 1 settimana, consultare il medico prima per continuare il trattamento.

Ulcera

Trattamento di ulcera alla bocca con il dispositivo Miolite:

  • Per ferite fresche, attendere un giorno (24 ore) prima di iniziare il primo trattamento con il dispositivo Miolite!
  • Per le ferite lineari, tenere la testa dello strumento (l’asse più lungo della finestra ellittica) perpendicolare alla ferita.
  • Durante il trattamento della ferita, assicurarsi che il bordo della testina di trattamento non tocchi la superficie trattata!
  • La finestra di emissione della luce deve trovarsi a circa 2-5 mm di distanza dalla superficie trattata e il trattamento deve durare almeno 4 minuti e al massimo 8 minuti su ciascuna parte della superficie da trattare (per ciascun punto luminoso).
  • Tenere la finestra della lampada su una superficie specifica, quindi spostarla sulla superficie successiva da trattare finché l’intera lunghezza della ferita non viene scansionata con il raggio luminoso della testina di trattamento appropriata.
  • Il trattamento deve essere effettuato 2-3 volte al giorno. – Se non si notano miglioramenti entro 1 settimana, consultare il medico prima di continuare il trattamento.

 

Carrello
Torna in alto