Fototerapia LED con luce polarizzata per malattie della pelle e problemi estetici

MALATTIE DELLA PELLE E PROBLEMI COSMETICI

Spesso ci troviamo di fronte a disturbi infiammatori o allergie associati a problemi dermatologici. Una proprietà importante della luce polarizzata è la capacità di eliminare l’infiammazione. Questo gioca un ruolo importante anche nella terapia cosmetica, nel trattamento di processi infiammatori come l’acne, nell’eliminazione delle cicatrici postoperatorie (chirurgia plastica) e anche nel ringiovanimento e nell’idratazione della pelle.

In caso di lesioni estese, si consiglia di trattare i punti di digitopressione della pelle che si trovano dal 9esimo all’11< /span>vertebra della colonna vertebrale.esima

Brufoli, acne e cicatrici da acne

Il blocco e l’infiammazione delle ghiandole sebacee, un problema frequente durante l’adolescenza, possono svilupparsi anche negli adulti in risposta ai cambiamenti ormonali, allo stress e ad alcuni farmaci. Non dovrebbe essere trascurato, perché può causare cicatrici permanenti.

Trattamento ■ trattare l’area interessata per 10-15 minuti due o tre volte al giorno.

Cromoterapia ■ si consiglia il colore verde per la zona interessata, giallo per fegato e milza e arancione per i reni.

Ascesso

La terapia con luce polarizzata è consigliata per il trattamento degli ascessi cutanei, cavità piene di pus nel tessuto dermico che possono verificarsi anche negli organi interni (reni, fegato). Spesso accompagnato da febbre, è importante iniziare il trattamento non appena compaiono i sintomi. Un medico dovrebbe essere consultato in tutti i casi.

Trattamento ■ trattare l’area interessata per 10 minuti due o tre volte al giorno.

Cromoterapia ■ si consiglia il colore verde per i suoi effetti antinfiammatori, mentre il giallo dovrebbe essere utilizzato nel trattamento del fegato e della milza, e l’arancione nel trattamento dell’area renale, che è molto utile per rafforzare il sistema immunitario.

Allergia

Il numero delle malattie allergiche è in costante aumento e non solo perché i sintomi vengono sempre più riconosciuti. Le cause dell’allergia sono molto complesse e tra i fattori che giocano un ruolo nel suo sviluppo figurano la crescente quantità di sostanze artificiali nell’ambiente, nonché fattori genetici, psicologici e immunologici. Sarebbe un errore attribuire semplicemente la colpa ai rischi ambientali, poiché la modernizzazione ha cambiato radicalmente sia il nostro ambiente che il nostro stile di vita. È noto da tempo che il mancinismo è spesso associato ad allergie, che il fumo materno può causare allergie nei figli e che l’incidenza di allergie è molto più elevata tra i pazienti affetti da ansia e depressione.

Tutte queste osservazioni suggeriscono che il sistema nervoso e la funzione psicologica sono strettamente associati al sistema immunitario, quindi gli effetti indiretti della modernizzazione sul feto e sul neonato svolgono un ruolo nello sviluppo delle malattie allergiche – per non parlare dei sintomi che emergono in età adulta, spesso a causa dello stress acuto.

Le malattie più frequenti causate da allergie sono quelle delle vie respiratorie e delle mucose (es. raffreddore da fieno), della pelle (es. orticaria, eczema) e dell’apparato gastrointestinale (es. diarrea, gonfiore). Di seguito sono elencate le malattie allergiche più frequenti accompagnate da lesioni cutanee.

Eczema

L’eczema è una malattia cutanea ricorrente che si manifesta principalmente alle estremità, sebbene possa colpire aree più ampie. Nella maggior parte dei casi l’identificazione della causa è molto difficile e può essere associata ad allergie esterne (ad esempio ai tessuti o ai detersivi per il bucato) o interne (alimentari). Il suo sintomo è la pelle secca e pruriginosa. Dovresti contattare un medico, soprattutto per esplorare la causa sottostante.

Trattamento ■ innanzitutto, soprattutto nel caso di una zona ampia, trattare i punti di digitopressione della pelle per 6 minuti ciascuno, oppure nel caso di una zona più piccola utilizzare un trattamento localizzato per 10 minuti ciascuno.

Cromoterapia ■ si consiglia sempre un trattamento generale che rafforza il sistema immunitario e l’uso della luce colorata blu o gialla per i trattamenti locali.

Morsi di insetto

Le punture di insetti possono causare un forte gonfiore anche nei casi più lievi, mentre nei casi più gravi il gonfiore può durare giorni e interessare tutte le estremità e anche il viso. In alcuni casi la puntura dell’insetto può essere seguita da malessere, nausea, vomito, prurito generalizzato, mancanza di respiro e nei casi più gravi da perdita di coscienza, edema laringeo, aritmia o addirittura morte (shock anafilattico). Rivolgersi a un medico non appena si presentano i sintomi.

Se c’è un rossore locale attorno a una puntura di zecca, seguito da un’area concentrica priva di rossore, circondata da un’altra zona concentrica di rossore, contatta un medico, perché questi sono i sintomi locali dell’infezione che causa la malattia di Lyme. Tuttavia, questo sintomo potrebbe non comparire in tutti gli individui affetti dalla malattia di Lyme (circa il 40% non li manifesta), oppure può essere difficile da riconoscere perché copre una vasta area. La malattia di Lyme può essere rilevata con un esame del sangue (anche nella zecca) e nella sua fase iniziale è molto suscettibile al trattamento antibiotico. Tuttavia, in seguito può causare seri problemi.

Trattamento di semplici punture di insetti ■ 10 minuti due o tre volte al giorno.

Cromoterapia ■ si consiglia il colore verde, quindi arancione.

Orticaria (orticaria)

Questa è una reazione allergica locale. Una piccola eruzione cutanea pruriginosa che non supera la superficie della pelle, causata principalmente da allergie alimentari o farmacologiche o da allergeni da contatto (come le sostanze chimiche), ma può anche essere innescato da allergeni inalati (come il polline). È un sintomo allergico molto frequente. In rari casi si manifesta una forma cronica (di lunga durata, spesso ricorrente), nel qual caso potrebbe essere necessario un controllo medico approfondito e un monitoraggio a lungo termine per identificare i fattori scatenanti.

Vale la pena identificare e poi eliminare la causa.

Trattamento ■ 10 minuti da 2 a 3 volte al giorno.

Cromoterapia ■ si consiglia il colore verde, quindi arancione.

Verruche

Le verruche sono causate dal virus del papilloma umano, che come infezione virale è facile da contrarre. Esistono diversi tipi di verruche.

Trattamento ■ illuminare la superficie della verruca per 10 minuti due o tre volte al giorno.

Cromoterapia ■ per rafforzare il sistema immunitario, illuminare il fegato e la milza con luce gialla.

Psoriasi

Lesioni cutanee squamose più piccole o più grandi; nella maggior parte dei casi la loro causa è sconosciuta. Le possibili cause includono stress, terapia farmacologica, candidosi o un sistema immunitario debole. Se la superficie interessata è ampia, si consiglia una dieta priva di proteine ​​o anti-Candida. Un bagno al sale marino è il trattamento complementare consigliato per i problemi articolari associati a questa malattia.

Trattamento ■ trattare l’area interessata per 6 minuti due volte al giorno.

Cromoterapiay ■ giallo per la milza e il fegato, arancione per i reni e blu per l’area delle lesioni cutanee.

Problemi ai capelli, perdita di capelli e forfora

La caduta dei capelli può essere un processo patologico o naturale. Se perdiamo più di cento ciocche di capelli durante la pettinatura, la perdita viene classificata dai dermatologi come patologica. L’aumento della caduta dei capelli è un fenomeno naturale durante la primavera. La caduta dei capelli può essere causata da molti fattori: carenza vitaminica, bassi livelli di ferro, disturbi ormonali (dopo il parto, durante la gravidanza, a causa dell’assunzione di contraccettivi o disfunzione della tiroide), infiammazioni localizzate in qualche parte del corpo (ad esempio un dente malato) e fatica. I parrucchieri consigliano il seguente trattamento: tagliare i capelli più corti in modo che i follicoli siano meno stressati, non portare i capelli in uno stile stretto (chignon o coda di cavallo) e un massaggio circolare durante il lavaggio dei capelli per migliorare la circolazione.

La forfora spesso contribuisce anche alla caduta dei capelli e può indicare non solo un cuoio capelluto secco, ma anche un’infezione fungina o batterica o un eczema. Durante l’estate è opportuno evitare un’eccessiva sudorazione e le radici vanno sempre asciugate, il che aiuta anche ad evitare un’eccessiva sudorazione. Sciacquare accuratamente i capelli durante il lavaggio. Usa uno shampoo contenente caffeina.

Trattamento ■ illumina l’area interessata o l’intero cuoio capelluto peloso per 10 minuti due volte al giorno.

Cromoterapia ■ si consiglia l’uso locale del colore arancione, così come l’uso di un trattamento che rafforza il sistema immunitario.

Cellulite

La cellulite è un antiestetico disturbo della pelle che non si riscontra esclusivamente nelle persone in sovrappeso. Si forma quando i materiali di scarto depositati nel derma della pelle legano l’acqua, causando edema. A causa dell’acqua accumulata la struttura fibrosa viene disgregata, conferendo alla pelle un aspetto irregolare che ricorda la buccia d’arancia.

Può comparire in età molto giovane ed è localizzata principalmente sui glutei, sulle cosce, sull’addome e sulle braccia. Si trova soprattutto nelle donne a causa degli ormoni e di una differenza nella struttura della pelle. Le armi principali nella lotta contro la cellulite sono la stimolazione della circolazione sanguigna e linfatica e il sostegno all’eliminazione delle sostanze di scarto attraverso la disintossicazione, il massaggio e l’applicazione di creme. Presta attenzione ad un maggiore apporto di liquidi, ad una dieta sana e ad un esercizio fisico regolare!

Trattamento ■ illuminare ogni punto per 6 minuti, quindi ripetere dopo l’applicazione della crema. Si consiglia il trattamento due volte al giorno.

Cromoterapia ■ si consiglia l’uso del colore arancione sulla zona interessata.

Pockmarks

La pelle può mantenere un aspetto bucherellato se le cicatrici non vengono risolte correttamente dopo che l’infezione è passata.

Trattamento ■ 10 minuti sulla zona interessata, ripetuto due volte al giorno.

Cromoterapia ■ si consiglia il colore arancione.

Cicatrici

Se il danno agli strati sottostanti dell’epidermide provoca la perdita di tessuto, durante la guarigione della ferita si forma una cicatrice. L’infiammazione associata alla guarigione delle ferite può anche indurre la formazione di cicatrici.

Trattamento ■ si consiglia l’illuminazione della zona interessata, procedendo da punto a punto, utilizzando sessioni di 6 minuti ad ogni fermata, ripetute da 2 a 3 volte al giorno.

Cromoterapia ■ per alcuni giorni si consiglia l’uso della luce verde, poi arancione.

Rughe

L’uso regolare di una lampada a luce polarizzata è particolarmente consigliato per le rughe.

Trattamento ■ si consiglia un’illuminazione della durata di 6-8 minuti, quindi applicare la crema adeguata dopo il trattamento.

Cromoterapia ■ dovrebbe essere utilizzata la luce arancione.

Infezioni fungine delle unghie e della pelle

Richiede diversi mesi di trattamento e in molti casi è inevitabile l’assistenza medica e l’uso di creme o unguenti antifungini. Evitare di indossare calzini realizzati con materiali sintetici e si consiglia la disinfezione quotidiana delle scarpe.

Trattamento ■ trattare l’area interessata per 10-15 minuti due volte al giorno; nel caso dei bambini si consiglia anche il trattamento del timo.

Cromoterapia ■ utilizza la luce verde sulla zona interessata dall’infezione fungina e la luce arancione per trattare il fegato e la milza per rafforzare il sistema immunitario.

————————-

Malattie gengivali

Gengivite

Un’infezione batterica delle gengive. I sintomi possono includere: gengive gonfie, arrossate, sensibili, sanguinanti e alito cattivo.

Parodontite

Uno degli stadi della parodontite è attualmente rilevabile nel settanta per cento delle persone. Dopo l’iniziale gengivite superficiale (i sintomi primari sono gengive gonfie e arrossate), la parodontite procede a strati più profondi, e provoca la progressiva perdita del parodonto (le fibre del sistema legamentoso tra la radice e l’osso alveolare) e quella dell’osso alveolare. osso alveolare. Si tratta di un processo nascosto e insidioso che avviene sotto le gengive e provoca l’improvviso allentamento del dente. Spesso la retrazione della gengiva è minima, per cui il dolore associato non è dovuto all’atrofia della gengiva, ma dell’osso. A causa del frequente sanguinamento delle gengive è possibile riconoscere precocemente una parodontite incipiente: le gengive sane non sanguinano nemmeno durante la pulizia dentale. L’alitosi è un segno inequivocabile di parodontite incipiente, pertanto se si avvertono questi sintomi è meglio programmare una visita odontoiatrica il prima possibile. Il controllo rivelerà il grado di parodontite e si potrà iniziare un trattamento adeguato. Una radiografia panoramica mostra un quadro inequivocabile dello stato dell’osso alveolare, facilitando una diagnosi immediata della parodontite e del suo livello di progressione.

Nessuno dovrebbe lasciarsi ingannare dalla mancanza di dolore, perché gran parte del decorso della parodontite è indolore. L’infiammazione cronica localizzata può causare dolori articolari, problemi dermatologici, perdita di capelli e altre malattie in altre parti del corpo.

Trattamento ■ si consiglia il trattamento della zona interessata per 6-10 minuti due volte al giorno, con la bocca aperta o chiusa.

Cromoterapia ■ si consiglia l’uso del colore verde.

Informazioni di base sulla terapia della luce

DISCLAIMER
Tutti i prodotti  NON sono presidi medici, ma dispositivi per il benessere, il cui corretto utilizzo fa generalmente bene al corpo, all’umore e al benessere. Il trattamento della luce è sempre solo una terapia complementare e non curativa.Le informazioni disponibili su questo sito  non costituiscono in nessun caso un consulto, visita o diagnosi del medico. Questo sito web non fornisce Consulti Medici. Non sostituisce  la consulenza del vostro medico curante relativamente al Vostro stato di salute personale. Qualsiasi informazione concernente condizioni di salute, farmaci, cure mediche  è presentata puramente a titolo indicativo e generale. Le informazioni e notizie sul sito light-therapy.website non devono essere considerate complete o esaustive. Utilizzerete questo sito web sotto la Vostra unica ed esclusiva responsabilità.

Carrello
Torna in alto