Fototerapia LED con luce polarizzata per disturbi muscolo-scheletrici

DISORDINI MUSCOLO-SCHELETRICI

Malattie articolari

Le malattie articolari possono essere causate da una varietà di disturbi che portano a usura e infiammazione. Spesso un accumulo di tossine provoca malattie articolari. In tal caso si consiglia una pulizia disintossicante!

Trattamento ■ Trattare sempre la zona interessata, procedendo da punto a punto, trattare ogni punto per 10 minuti, ripetuto dopo 30 minuti due volte al giorno. Durante la pulizia disintossicante, tratta i reni, il fegato, la milza e l’ombelico muovendo la luce avanti e indietro.
Cromoterapia ■ usa il colore verde per l’infiammazione, giallo per usura dell’articolazione e arancione per le estremità inferiori.

Mal di schiena, ernia/ernia del disco

All’interno dei dischi intervertebrali c’è un nucleo gelatinoso circondato da un anello fibroso più duro. Se questo anello fibroso è indebolito o danneggiato, il nucleo interno, più morbido, potrebbe gonfiarsi (proprio come con qualsiasi altro tipo di ernia) o, nei casi più gravi, potrebbe sfondarsi e sporgere. Questa parte sporgente può comprimere le radici dei nervi spinali provocando un dolore intenso. Può svilupparsi gradualmente o improvvisamente, quasi da un momento all’altro. Questo dolore improvviso può essere causato da lesioni, tumori, infezioni o malattie reumatoidi. Se la colonna vertebrale è osteoporotica, il semplice sollevamento di qualcosa può provocare un’ernia, così come le infezioni batteriche.

In generale, l’intervento chirurgico è consigliato solo nei casi gravi; il riposo e il trattamento farmacologico sono le raccomandazioni abituali. Nella fase iniziale, fare attenzione a selezionare le calzature adeguate. Se lavori in ufficio, alzati e cammina per 5-10 minuti più volte al giorno. Utilizzare un materasso adatto per dormire ed evitare di trasportare carichi pesanti o assicurarsi che siano distribuiti correttamente.

È fondamentale consultare un medico se si avvertono questi sintomi!

Trattamento ■ trattare entrambi i lati della colonna lombare per 20 minuti ciascuno, ripetere dopo 30 minuti due volte al giorno.
Cromoterapia ■ si consiglia l’uso del colore viola.

Gotta

Una malattia accompagnata da problemi articolari, causati da un disturbo metabolico che porta all’accumulo di acido urico. Sono importanti una dieta adeguata e un elevato apporto di liquidi, oltre al trattamento farmacologico. La terapia con luce polarizzata è consigliata come trattamento complementare.

Trattamento ■ trattare le articolazioni colpite e i reni per 10 minuti due volte al giorno.
Cromoterapia ■ si consiglia il colore verde per le zone infiammate, e l’arancione per i reni.

Artrite reumatoide

Una malattia autoimmune che provoca un’infiammazione delle articolazioni: l’organismo riconosce i propri tessuti connettivi come estranei e attiva una reazione infiammatoria per difendersi. Nel corso di questa malattia, le articolazioni sinoviali si ispessiscono, limitando la normale funzione. Il giunto e le strutture circostanti vengono gradualmente distrutte. Sintomi: inizialmente febbre, malessere, poi spasmi muscolari e, infine, la deformità articolare diventa permanente. Durante questo processo si possono sviluppare tendiniti, noduli reumatoidi e deformazioni ossee. Man mano che la malattia progredisce, si sviluppa dolore al tessuto connettivo o rigidità articolare, che deforma l’articolazione. Rispetto agli uomini, la sua incidenza è da due a tre volte maggiore tra le donne. La terapia con luce polarizzata è un importante trattamento complementare per questa malattia.

Trattamento ■ trattare ogni punto delle aree interessate per 10 minuti due volte al giorno.

Cromoterapia ■ si consiglia il colore giallo per le articolazioni e l’arancione per i reni.

Osteoporosi

Il 20 ottobreè stato nominato dall’OMS Giornata dell’osteoporosi. La malattia è stata chiamata “l’epidemia silenziosa” perché spesso non viene riconosciuta finché non si sviluppano complicazioni come le fratture. La sua incidenza è maggiore tra le donne e colpisce un terzo delle donne in post-menopausa, ovvero circa un milione di donne in Ungheria. Sebbene qualsiasi osso possa rompersi, esistono siti di frattura tipici dell’osteoporosi: questi sono i polsi, le anche e le vertebre. Le vertebre possono collassare dopo aver sollevato anche piccoli carichi, con conseguente perdita di altezza. Non è necessariamente accompagnato da dolore.

Gran parte delle fratture dell’anca negli anziani portano alla morte a causa di complicazioni, oppure il paziente potrebbe non riprendersi e avrà bisogno di supporto per il resto della sua vita, ponendo un grande onere sia sulla famiglia che sulla società.

Tuttavia, l’osteoporosi e le sue manifestazioni possono essere prevenute o il rischio può essere ridotto. La prevenzione è particolarmente importante nel caso di questo problema di salute, perché un po’ di attenzione può significare la liberazione da un problema grave negli anni successivi. La misurazione della densità ossea ha dimostrato che l’esercizio fisico regolare aumenta il contenuto minerale delle ossa. L’osteoporosi è meno frequente tra le persone che svolgono regolarmente attività fisica o esercizio fisico. Anche l’attività fisica è molto importante una volta che la malattia si è sviluppata. Esercizi regolari di rafforzamento della schiena e della colonna vertebrale migliorano la postura e proteggono la colonna vertebrale. Con muscoli migliori

coordinazione e movimento, cadute e fratture diventano meno probabili. Si raccomanda ai pazienti di consultare un fisioterapista per conoscere gli esercizi migliori. In Ungheria ci sono molti luoghi che offrono terapia fisica di gruppo nell’ambito delle associazioni di pazienti affetti da osteoporosi o di una rete di centri per l’osteoporosi.

Gli sport consigliati sono il nuoto, il ciclismo, il giardinaggio, ma gli sport estremi dovrebbero essere evitati.

Fabbisogno di calcio nelle diverse età

Infanzia1.200 mg/giorno
Età adulta800 mg/giorno
Gravidanza1.200 mg/giorno
Allattamento al seno1.400 mg/giorno
Vecchiaia1.500 mg/giorno

Contenuto di calcio degli alimenti

CiboCalcio, mg / 100 g (mg / circa un quarto di libbra)
Carne14
pane bianco20
pane integrale30
Cavolo54
Lenticchie74
Fiocchi di latte80
Fagioli106
Banane110
Latte120
Spinaci140
Noci202
Mandorla230
Pesce azzurro270
Nocciole290
Formaggio trappista600
formaggio svizzero800
Semi di papavero968

Una dieta corretta e un adeguato apporto di calcio svolgono un ruolo importante nella prevenzione di questa malattia. Il fabbisogno di calcio varia con l’età. Il fabbisogno di calcio dei bambini e degli anziani è più elevato a causa rispettivamente dell’aumento della crescita ossea e dell’inadeguato assorbimento del calcio. Il modo migliore per ottenere la quantità necessaria di calcio è attraverso il consumo di latte e latticini, ma anche i semi oleosi e i legumi sono ricchi di calcio. Si possono assumere integratori di calcio, ma attenzione a non ingerirne quantità eccessive, perché possono essere dannosi. Non dimenticare che la vitamina D è necessaria per l’assorbimento del calcio. L’assunzione eccessiva di caffè e alcol è dannosa per la salute delle ossa: entrambe queste sostanze favoriscono la rimozione del calcio dal corpo. Le bevande gassate (soda) hanno un effetto simile.

Trattamento ■ tratta le aree interessate (principalmente la colonna vertebrale e l’osso pelvico) con un movimento avanti e indietro per 10 minuti due volte al giorno.
Cromoterapia ■ si consiglia il colore blu per la colonna vertebrale e l’arancione per i fianchi.

Informazioni di base sulla terapia della luce

DISCLAIMER
Tutti i prodotti  NON sono presidi medici, ma dispositivi per il benessere, il cui corretto utilizzo fa generalmente bene al corpo, all’umore e al benessere. Il trattamento della luce è sempre solo una terapia complementare e non curativa.Le informazioni disponibili su questo sito  non costituiscono in nessun caso un consulto, visita o diagnosi del medico. Questo sito web non fornisce Consulti Medici. Non sostituisce  la consulenza del vostro medico curante relativamente al Vostro stato di salute personale. Qualsiasi informazione concernente condizioni di salute, farmaci, cure mediche  è presentata puramente a titolo indicativo e generale. Le informazioni e notizie sul sito light-therapy.website non devono essere considerate complete o esaustive. Utilizzerete questo sito web sotto la Vostra unica ed esclusiva responsabilità.

Carrello
Torna in alto