ACTIVEBIO

Fototerapia LED con luce polarizzata per la disintossicazione

DISINTOSSICAZIONE La disintossicazione del corpo è una parte importante della medicina orientale. Svolge un ruolo importante nella prevenzione delle malattie e nella rigenerazione del sistema immunitario. Esistono vari metodi di disintossicazione, come le spremute, le spremute combinate con piante officinali o i massaggi. La lampada a luce polarizzata è un ottimo strumento di prevenzione e/o guarigione delle malattie, sia utilizzata da sola che in complemento ad altri trattamenti. Trattamento ■ Si consiglia da 6 a 20 minuti (meno per i bambini, di più per gli adulti) di trattamento del fegato, della milza, dei reni e dell’ombelico, preferibilmente nelle ore serali. Si consiglia di bere una tisana disintossicante, sia prima che dopo il trattamento. Cromoterapia ■ si consiglia il colore arancione per i reni e l’ombelico, e giallo per il fegato e la milza – favorisce notevolmente il rafforzamento del sistema immunitario.

Fototerapia LED con luce polarizzata per la disintossicazione Leggi tutto »

Lampada fototerapia per il diabete

DIABETE (DIABETE MELLITO) Il diabete, la malattia metabolica più comune al mondo, può portare a gravi complicazioni e il numero di pazienti aumenta anno dopo anno. È causato dalla mancanza di insulina o dall’insensibilità del corpo all’insulina. Di conseguenza, il glucosio non viene assorbito dalle cellule, ma viene espulso attraverso le urine portando con sé una grande quantità di acqua. Il diabete di tipo 1 di solito si sviluppa rapidamente e viene riconosciuto solo quando l’individuo affetto cade in coma. Il diabete di tipo 2 si sviluppa lentamente, quasi impercettibilmente, quindi di solito viene alla luce nel corso di un controllo medico di routine, indicato da livelli elevati di glucosio nel sangue o glucosio elevato nelle urine livelli. Poiché le cellule non sono in grado di assorbire il glucosio, la concentrazione di glucosio aumenta in risposta alla carenza assoluta o relativa di insulina. La quantità di urina escreta aumenta a causa di livelli elevati di glucosio nel sangue (iperglicemia), perché al di sopra di un certo livello di glucosio (di solito a partire da 10 mmol/L) i reni non riescono più a trattenere il glucosio e questo viene escreto con l’urina insieme ad un grande volume di acqua. Questa perdita d’acqua rende il paziente assetato. In alcuni casi, l’affaticamento prolungato, la guarigione ritardata delle ferite, l’acne ricorrente o il prurito possono indicare il diabete. L’iperglicemia può indurre complicazioni oftalmologiche, come disturbi visivi. Gli oftalmologi a volte richiamano l’attenzione sul possibile diabete dopo aver riconosciuto i cambiamenti caratteristici nella parte posteriore dell’occhio. Poiché il glucosio non viene assorbito dall’organismo, il peso dell’individuo può diminuire anche con appetito invariato o aumentato. Il paziente può adattarsi ai sintomi, quindi è comune che le complicanze del diabete vengano prima riconosciute da un medico. La terapia con luce polarizzata è un’importante terapia complementare nel diabete, soprattutto perché i diabetici spesso soffrono di un sistema immunitario indebolito e di danni vascolari, che possono entrambi causare una serie di altri disturbi. Questi possono essere mitigati trattando le aree appropriate con luce polarizzata. Trattamento ■ trattare gli occhi, i reni e il pancreas per 10 minuti ciascuno, ripetuto dopo 30 minuti. Cromoterapia ■ si consiglia l’uso del colore giallo e i reni dovrebbero essere trattati con l’arancione

Lampada fototerapia per il diabete Leggi tutto »

Fototerapia LED con luce polarizzata per mal di testa, emicrania, mal di denti

ALTRI DOLORI Mal di testa Trattamento ■ si consiglia di trattare la nuca e la corona, ciascuno per 10 minuti, ripetuto dopo 20 minuti. Cromoterapia ■ si consiglia il blu per la nuca e il viola per la corona. Emicrania Trattamento ■ muovere la lampada avanti e indietro sulla parte posteriore della testa, sulla parte superiore del naso e sulla fronte per 10 minuti, più volte al giorno. a> Cromoterapia ■ si consiglia luce blu o viola. Mal di denti In caso di mal di denti consultare sempre un medico, poiché potrebbero verificarsi anche carie non visibili ad occhio nudo. Un dente cariato può essere causa locale di altri problemi, come mal di testa, mal d’orecchi e caduta dei capelli. Trattamento ■ trattare l’area dolorante e interessata per 10-20 minuti, due o tre volte al giorno. Cromoterapia  ■ è consigliato il colore blu – verde in caso di infiammazioni.

Fototerapia LED con luce polarizzata per mal di testa, emicrania, mal di denti Leggi tutto »

Fototerapia LED con luce polarizzata per disturbi muscolo-scheletrici

DISORDINI MUSCOLO-SCHELETRICI Malattie articolari Le malattie articolari possono essere causate da una varietà di disturbi che portano a usura e infiammazione. Spesso un accumulo di tossine provoca malattie articolari. In tal caso si consiglia una pulizia disintossicante! Trattamento ■ Trattare sempre la zona interessata, procedendo da punto a punto, trattare ogni punto per 10 minuti, ripetuto dopo 30 minuti due volte al giorno. Durante la pulizia disintossicante, tratta i reni, il fegato, la milza e l’ombelico muovendo la luce avanti e indietro. Cromoterapia ■ usa il colore verde per l’infiammazione, giallo per usura dell’articolazione e arancione per le estremità inferiori. Mal di schiena, ernia/ernia del disco All’interno dei dischi intervertebrali c’è un nucleo gelatinoso circondato da un anello fibroso più duro. Se questo anello fibroso è indebolito o danneggiato, il nucleo interno, più morbido, potrebbe gonfiarsi (proprio come con qualsiasi altro tipo di ernia) o, nei casi più gravi, potrebbe sfondarsi e sporgere. Questa parte sporgente può comprimere le radici dei nervi spinali provocando un dolore intenso. Può svilupparsi gradualmente o improvvisamente, quasi da un momento all’altro. Questo dolore improvviso può essere causato da lesioni, tumori, infezioni o malattie reumatoidi. Se la colonna vertebrale è osteoporotica, il semplice sollevamento di qualcosa può provocare un’ernia, così come le infezioni batteriche. In generale, l’intervento chirurgico è consigliato solo nei casi gravi; il riposo e il trattamento farmacologico sono le raccomandazioni abituali. Nella fase iniziale, fare attenzione a selezionare le calzature adeguate. Se lavori in ufficio, alzati e cammina per 5-10 minuti più volte al giorno. Utilizzare un materasso adatto per dormire ed evitare di trasportare carichi pesanti o assicurarsi che siano distribuiti correttamente. È fondamentale consultare un medico se si avvertono questi sintomi! Trattamento ■ trattare entrambi i lati della colonna lombare per 20 minuti ciascuno, ripetere dopo 30 minuti due volte al giorno. Cromoterapia ■ si consiglia l’uso del colore viola. Gotta Una malattia accompagnata da problemi articolari, causati da un disturbo metabolico che porta all’accumulo di acido urico. Sono importanti una dieta adeguata e un elevato apporto di liquidi, oltre al trattamento farmacologico. La terapia con luce polarizzata è consigliata come trattamento complementare. Trattamento ■ trattare le articolazioni colpite e i reni per 10 minuti due volte al giorno. Cromoterapia ■ si consiglia il colore verde per le zone infiammate, e l’arancione per i reni. Artrite reumatoide Una malattia autoimmune che provoca un’infiammazione delle articolazioni: l’organismo riconosce i propri tessuti connettivi come estranei e attiva una reazione infiammatoria per difendersi. Nel corso di questa malattia, le articolazioni sinoviali si ispessiscono, limitando la normale funzione. Il giunto e le strutture circostanti vengono gradualmente distrutte. Sintomi: inizialmente febbre, malessere, poi spasmi muscolari e, infine, la deformità articolare diventa permanente. Durante questo processo si possono sviluppare tendiniti, noduli reumatoidi e deformazioni ossee. Man mano che la malattia progredisce, si sviluppa dolore al tessuto connettivo o rigidità articolare, che deforma l’articolazione. Rispetto agli uomini, la sua incidenza è da due a tre volte maggiore tra le donne. La terapia con luce polarizzata è un importante trattamento complementare per questa malattia. Trattamento ■ trattare ogni punto delle aree interessate per 10 minuti due volte al giorno. Cromoterapia ■ si consiglia il colore giallo per le articolazioni e l’arancione per i reni. Osteoporosi Il 20 ottobreè stato nominato dall’OMS Giornata dell’osteoporosi. La malattia è stata chiamata “l’epidemia silenziosa” perché spesso non viene riconosciuta finché non si sviluppano complicazioni come le fratture. La sua incidenza è maggiore tra le donne e colpisce un terzo delle donne in post-menopausa, ovvero circa un milione di donne in Ungheria. Sebbene qualsiasi osso possa rompersi, esistono siti di frattura tipici dell’osteoporosi: questi sono i polsi, le anche e le vertebre. Le vertebre possono collassare dopo aver sollevato anche piccoli carichi, con conseguente perdita di altezza. Non è necessariamente accompagnato da dolore. Gran parte delle fratture dell’anca negli anziani portano alla morte a causa di complicazioni, oppure il paziente potrebbe non riprendersi e avrà bisogno di supporto per il resto della sua vita, ponendo un grande onere sia sulla famiglia che sulla società. Tuttavia, l’osteoporosi e le sue manifestazioni possono essere prevenute o il rischio può essere ridotto. La prevenzione è particolarmente importante nel caso di questo problema di salute, perché un po’ di attenzione può significare la liberazione da un problema grave negli anni successivi. La misurazione della densità ossea ha dimostrato che l’esercizio fisico regolare aumenta il contenuto minerale delle ossa. L’osteoporosi è meno frequente tra le persone che svolgono regolarmente attività fisica o esercizio fisico. Anche l’attività fisica è molto importante una volta che la malattia si è sviluppata. Esercizi regolari di rafforzamento della schiena e della colonna vertebrale migliorano la postura e proteggono la colonna vertebrale. Con muscoli migliori coordinazione e movimento, cadute e fratture diventano meno probabili. Si raccomanda ai pazienti di consultare un fisioterapista per conoscere gli esercizi migliori. In Ungheria ci sono molti luoghi che offrono terapia fisica di gruppo nell’ambito delle associazioni di pazienti affetti da osteoporosi o di una rete di centri per l’osteoporosi. Gli sport consigliati sono il nuoto, il ciclismo, il giardinaggio, ma gli sport estremi dovrebbero essere evitati. Fabbisogno di calcio nelle diverse età Infanzia 1.200 mg/giorno Età adulta 800 mg/giorno Gravidanza 1.200 mg/giorno Allattamento al seno 1.400 mg/giorno Vecchiaia 1.500 mg/giorno Contenuto di calcio degli alimenti Cibo Calcio, mg / 100 g (mg / circa un quarto di libbra) Carne 14 pane bianco 20 pane integrale 30 Cavolo 54 Lenticchie 74 Fiocchi di latte 80 Fagioli 106 Banane 110 Latte 120 Spinaci 140 Noci 202 Mandorla 230 Pesce azzurro 270 Nocciole 290 Formaggio trappista 600 formaggio svizzero 800 Semi di papavero 968 Una dieta corretta e un adeguato apporto di calcio svolgono un ruolo importante nella prevenzione di questa malattia. Il fabbisogno di calcio varia con l’età. Il fabbisogno di calcio dei bambini e degli anziani è più elevato a causa rispettivamente dell’aumento della crescita ossea e dell’inadeguato assorbimento del calcio. Il modo migliore per ottenere la quantità necessaria di calcio è attraverso il consumo di latte e latticini, ma anche i semi oleosi e i

Fototerapia LED con luce polarizzata per disturbi muscolo-scheletrici Leggi tutto »

Fototerapia LED con luce polarizzata per patologie degli organi escretori e genitali

MALATTIE DEGLI ORGANI ESCERETORI E GENITALI Pielonefrite La terapia della luce polarizzata viene utilizzata qui come trattamento complementare. Questa malattia – accompagnata da dolore nella zona renale, frequente bisogno di urinare e febbre – richiede sempre cure mediche. È importante bere molti liquidi. Trattamento ■ trattare entrambi i reni, lo sterno (nei bambini) e la vescica per 20 minuti ciascuno durante le ore serali. Cromoterapia ■ si consiglia l’uso del colore arancione. Cistite La cistite si sviluppa frequentemente durante l’infanzia, ma può verificarsi anche negli adulti, soprattutto nelle donne. È accompagnato da minzione frequente e dolore addominale. Il suo trattamento è importante, perché la cistite ricorrente può portare alla sterilità in età adulta. Bevi molti liquidi! La terapia con luce polarizzata è consigliata come trattamento complementare. Trattamento ■ trattare le ovaie e l’addome per 10 minuti ciascuno, ripetere dopo 20 minuti. Cromoterapia ■ si consiglia l’uso del colore arancione. Iperplasia prostatica (ingrossamento della prostata) Come conseguenza dell’iperplasia prostatica benigna, la prostata può crescere fino a superare le sue dimensioni normali e causare seri problemi con la minzione comprimendo e diminuendo il diametro dell’uretra. La minzione notturna diventa più frequente e il bisogno di urinare diventa più urgente con il passare del tempo. Può essere accompagnato da dolore e sensazione di bruciore o pizzicore, e anche la difficoltà ad iniziare e interrompere la minzione è caratteristica dell’iperplasia prostatica. È fondamentale consultare un medico per escludere disturbi gravi come tumori o ascessi. La dieta gioca un ruolo importante nella prevenzione del cancro alla prostata. Dovresti mangiare cibi integrali e non trasformati e assicurarti di assumere regolarmente zinco e acidi grassi insaturi. Utilizzare oli spremuti a freddo, come quello di sesamo o di oliva. Mangia più semi oleosi, semi di zucca, noci, arachidi, verdure crude, frutta, fagioli, piselli e riso integrale. Trattamento ■ trattare la zona interessata per 20 minuti due volte al giorno. Cromoterapia ■ illuminazione del si consiglia la prostata di colore arancione. Impotenza, frigidità La frigidità nelle donne significa non solo mancanza di orgasmi, ma anche diminuzione del desiderio sessuale e insensibilità agli stimoli sessuali. Esistono diversi gradi, a partire da un lungo tempo di reazione sessuale e da rari orgasmi, fino all’avversione per il contatto sessuale. Può essere causata da fattori somatici (ad esempio disturbi ormonali), oppure da fattori psicologici, interpersonali e culturali. Vale la pena prestare attenzione a questo problema, perché di solito è curabile. Sfortunatamente, le persone (e non solo le donne) hanno difficoltà a discutere di questi temi. Trattamento ■ il trattamento con luce polarizzata dovrebbe durare 10 minuti, illuminare le ovaie, la colonna lombare e il punto medio tra la vulva e l’ombelico (chakra addominale). Ripetere dopo 30 minuti. Cromoterapia ■ si consiglia la luce viola per la colonna vertebrale, arancione per le ovaie e rossa per l’area del chakra addominale.< /span> L’impotenza è un termine comune per l’incapacità dell’uomo di raggiungere un’erezione. Dal punto di vista medico ne esistono diversi tipi e possono includere infertilità, disfunzione erettile, mancanza di eiaculazione (dovuta alla mancanza di sperma), mancanza di desiderio sessuale e assenza di orgasmo. Il termine viene applicato anche alla sterilità o all’aborto multiplo nelle donne. Può essere causata da disturbi organici o problemi psicologici e la maggior parte di questi può essere curata da uno specialista qualificato. Trattamento ■ tratta i testicoli, la colonna lombare e il chakra addominale per 10 minuti ciascuno, ripeti dopo 30 minuti. Cromoterapia ■ il colore rosso è consigliato per i testicoli, arancione per il chakra addominale e viola per la colonna vertebrale. Menopausa (il cambiamento) Una fase fisiologica nelle donne intorno ai 50 anni, quando avviene un cambiamento nell’equilibrio ormonale dell’organismo, come suggerisce il nome. Tutte le donne subiscono questo cambiamento, ma i sintomi e la loro intensità possono variare. È causata da una diminuzione della quantità dell’ormone estrogeno prodotto dalle ovaie. Può essere un processo naturale o dovuto a un intervento chirurgico o a una radioterapia. Sintomi: ■      Vampate di calore e sudorazione si verificano a causa del disordinato controllo della temperatura corporea. ■      I disturbi neurovascolari possono causare ipertensione, mal di testa, emicrania e aritmia. ■      Si riscontra una maggiore tendenza all’edema o alla “ritenzione di acqua” a causa di uno squilibrio della corteccia surrenale. ■    Il metabolismo rallenta, portando ad un aumento di peso. ■ Incontinenza urinaria (difficoltà a trattenere l’urina). Questi sono causati in parte dalla diminuzione dei livelli di ormoni femminili. Ciò porta all’atrofia della mucosa vaginale e uretrale e ad una diminuzione del tono dei tessuti che circondano l’uretra, con conseguente perdita di urina. ■ La diminuzione dei livelli di ormoni femminili può causare secchezza e prurito vaginale e può anche aumentare la vulnerabilità della vagina e della cervice. Ciò può rendere il sesso scomodo, portando a sanguinamento durante il rapporto sessuale. ■    La libido diminuisce o può scomparire completamente. Una situazione equivalente alla menopausa colpisce anche gli uomini, anche se i sintomi dell’andropausa sono più lievi, si verificano per un periodo più lungo e i cambiamenti sono molto meno evidenti. L’andropausa è causata anche da una diminuzione dei livelli ormonali, in questo caso quello del testosterone (al posto degli estrogeni). Trattamento ■ trattare il chakra addominale per 20 minuti, le due ovaie e il terzo occhio per 10 minuti ciascuno. Cromoterapia ■ si consiglia l’uso del colore arancione.

Fototerapia LED con luce polarizzata per patologie degli organi escretori e genitali Leggi tutto »

Fototerapia LED con luce polarizzata per problemi respiratori

PROBLEMI RESPIRATORI Sinusite Questa è un’infiammazione delle cavità del seno. Può essere riconosciuto dal mal di testa e dal dolore facciale innescato dal chinarsi, sollevarsi o tossire. Potrebbe essere associato ad una sensazione di pressione sulla sommità della testa. In ogni caso è necessario consultare un medico perché il trattamento antibiotico è probabilmente inevitabile. Trattamento ■ la mascella superiore e l’osso frontale (fronte) devono essere trattati due volte al giorno per 8-10 minuti come terapia complementare; inoltre, trattare il timo e le ghiandole linfatiche situate sotto la mascella (nei bambini trattare lo sterno). Cromoterapia ■ l’effetto antinfiammatorio del colore verde è benefico. Raffreddori Caratterizzato da secrezione nasale e senso di soffocamento. È meglio iniziare il trattamento quando compaiono i primi sintomi. Per prevenire complicazioni come sinusite, si consigliano spray nasali o gocce per alleviare la congestione. Trattamento ■ oltre alla mucosa nasale vanno trattati anche i seni mascellari e frontali. Raccomandazione: da 2 a 3 sedute al giorno, da 8 a 10 minuti per seduta. Cromoterapia ■ l’effetto calmante del colore blu e l’effetto antinfiammatorio del il verde è utile. Faringite, tonsillite La terapia iniziata alla comparsa dei primi sintomi aiuta a prevenire la malattia conclamata. Tuttavia, dovresti contattare il tuo medico se i tuoi sintomi peggiorano. La terapia della luce polarizzata utilizzata come trattamento complementare di queste condizioni può contribuire a un recupero più rapido. Oltre alla terapia con luce polarizzata, anche altri trattamenti alternativi come i gargarismi con acqua salata possono essere utili quando compaiono i sintomi. Trattamento ■ illuminare i lati destro e sinistro del collo e lo sterno due o tre volte al giorno, fino alla scomparsa dei sintomi. Colore terapia ■ per la gola si consiglia il colore blu e per lo sterno il colore verde. Bronchite La terapia con luce polarizzata (usata come trattamento complementare) può aumentare la velocità con cui questa malattia progredisce. Trattamento ■ la mucosa della gola e della faringe, i linfonodi mascellari sulla parte anteriore del collo, l’ilo del polmone su entrambi i lati dello sterno e il zona sotto le scapole e il timo nei bambini, due volte al giorno per 6-8 minuti. Cromoterapia ■ il colore verde come trattamento antinfiammatorio , blu per i linfonodi. Pleurite Questa malattia, accompagnata da dolore toracico, si sviluppa dopo malattie del tratto respiratorio superiore. La terapia con luce polarizzata dovrebbe essere utilizzata come trattamento complementare per rafforzare il sistema immunitario. Trattamento ■ trattare il timo, i linfonodi sotto la mascella e l’area dolorante per 10 minuti ciascuno due volte al giorno. Cromoterapia ■ utilizzare il colore blu per i linfonodi e il verde per le zone dolorose e infiammate. Applicare il trattamento con un movimento avanti e indietro. Polmonite Malattia solitamente accompagnata da febbre e forte tosse, e talvolta anche da dolore al petto. Le cure mediche e il trattamento farmacologico sono una necessità assoluta. L’illuminazione con luce polarizzata favorisce un recupero semplice e riduce il periodo di recupero. Trattamento ■ trattare i linfonodi cervicali, lo sterno, gli ili dei polmoni e l’intera area dei polmoni (sia sul torace che sulla schiena) due volte al giorno, da una distanza di 4 pollici, in sedute da 10 minuti. Cromoterapia ■ utilizzare il colore blu per i linfonodi e il verde per le zone infiammate. Asma Il rafforzamento del sistema immunitario è un fattore importante nella terapia complementare dell’asma infantile. Il respiro sibilante e la tosse negli adulti sono spesso dovuti al reflusso gastroesofageo (il contenuto dello stomaco risale nell’esofago). La terapia con luce polarizzata è consigliata come trattamento complementare. Trattamento ■ trattamento del timo per i bambini, mentre negli adulti è consigliato il trattamento del plesso solare e dell’ilo dei polmoni (quarto spazio intercostale lungo lo sterno).  Cromoterapia ■ il colore verde è consigliato per il timo e l’hili dei polmoni.

Fototerapia LED con luce polarizzata per problemi respiratori Leggi tutto »

Fototerapia LED con luce polarizzata per problemi circolatori

PROBLEMI CIRCOLATORI Ipertensione Sfortunatamente, l’ipertensione non causa alcun sintomo specifico e quindi è difficile da riconoscere. Tuttavia, può causare diverse malattie, quindi è importante utilizzare trattamenti farmacologici e modifiche dello stile di vita, nonché la terapia della luce. Non interrompere mai l’assunzione dei farmaci prescritti senza prima consultare il medico! Trattamenti e cromoterapia ■ illuminazione della nuca per 10 minuti (può essere integrata con luce blu), quindi illuminare gli occhi chiusi per 6 minuti (può essere integrato con luce gialla). Illuminare l’area del cuore per 10 minuti (può essere integrata con luce verde) e illuminare i reni per 6 minuti ciascuno (può essere integrato con luce arancione). Si consiglia questo procedimento una volta al giorno, cinque volte a settimana, possibilmente nelle ore serali. Aritmia Ad un certo punto della nostra vita quasi tutti noi sperimentiamo battiti cardiaci aggiuntivi e separati oltre al normale ritmo cardiaco. La maggior parte di questi battiti cardiaci non vengono rilevati. Se i sintomi causano disagio, devono essere trattati. I sintomi possono includere palpitazioni, malessere o perdita di coscienza. Possono essere innescati dal restringimento (stenosi) delle arterie coronarie, dall’atrofia del muscolo cardiaco (cardiomiopatia ipertrofica), da uno squilibrio degli ioni sodio, potassio, calcio e magnesio, dall’ipertiroidismo o persino dallo stress. È fondamentale consultare un medico se si avvertono questi sintomi! Trattamento ■ 10 minuti due o tre volte al giorno, trattando la zona tra il secondo spazio intercostale e il capezzolo. Cromoterapia ■ verde. Angina pectoris La terapia con luce polarizzata può essere un efficace trattamento complementare per il vasospasmo coronarico. Trattamento ■ 10 minuti due o tre volte al giorno, trattando la zona tra il secondo spazio intercostale e il capezzolo. Cromoterapia ■ verde. Attacco di cuore La terapia con luce polarizzata favorisce il recupero dopo un infarto aumentando l’afflusso di sangue nella zona danneggiata e migliorandone così la funzionalità. Trattamento ■ 10 minuti due o tre volte al giorno, trattando la zona tra il secondo spazio intercostale e il capezzolo. Cromoterapia ■ verde. Restringimento dei vasi sanguigni (arteriosclerosi) Si tratta di un ispessimento delle pareti o delle arterie, che può colpire diversi organi e quindi causare diverse malattie. Stenosi carotidea Il blocco delle arterie carotidi può causare paralisi. La lampada viene qui utilizzata come trattamento complementare. Trattamento ■ trattare entrambi i lati della nuca e le arterie sotto la mascella per 10 minuti ciascuno, ripetuto dopo 20 minuti, due volte al giorno. a> ■ si consiglia il colore rosso per le arterie e blu per la zona della nuca. Cromoterapia Ictus, trauma cerebrovascolare Ciò può essere innescato dal restringimento delle arterie cerebrali e può portare a paralisi e disturbi del linguaggio. La terapia con luce polarizzata dovrebbe essere utilizzata come trattamento complementare. Tieni presente che il riposo a letto prolungato può causare piaghe da decubito. Trattamento ■ trattare la regione cerebrale interessata e/o le articolazioni delle estremità paralizzate per 10 minuti ciascuna, ripetere dopo 30 minuti, due volte al giorno. Cromoterapia ■ si consiglia il colore blu per il cervello e l’arancione per le articolazioni. Restringimento dei vasi sanguigni degli arti inferiori Questa malattia si manifesta tipicamente nei fumatori e nelle persone con diabete e può persino portare all’amputazione. I cambiamenti nello stile di vita, come smettere di fumare e adottare una dieta sana, sono importanti. La terapia con luce polarizzata è consigliata come trattamento complementare. Le aree interessate dovrebbero essere mantenute calde. Trattamento ■ si consiglia il trattamento dell’inguine, dell’incavo del ginocchio, del centro della parte superiore del piede, delle dita di entrambi i piedi e di entrambi i reni per 10 minuti ciascuno, ripetuto dopo 30 minuti, due volte al giorno. Cromoterapia ■ il colore rosso dovrebbe essere usato per la gamba e l’arancione per i reni. Emorroidi Consultare sempre un medico per determinare se esiste una patologia di base come una colite o un tumore. Trattamento ■ trattare la zona interessata per 20 minuti due volte al giorno. Cromoterapia ■ pulire la area, quindi utilizzare il colore blu seguito dall’applicazione della crema e quindi il colore verde.

Fototerapia LED con luce polarizzata per problemi circolatori Leggi tutto »

Fototerapia LED con luce polarizzata per la guarigione di ferite e lesioni

GUARIGIONE DELLE FERITE E LESIONI La terapia della luce polarizzata può essere utilizzata in modo più efficace in questa area, la più studiata. Assicurati che la ferita sia pulita ed evita di trasferire contaminazioni con la medicazione che applichi. In generale, illuminare la superficie della ferita per 10-15 minuti almeno due volte al giorno da una distanza inferiore a 4 pollici. Ulcere alle gambe Una cattiva circolazione venosa provoca una rimozione inadeguata dei materiali di scarto dalla pelle e una diminuzione dell’apporto di ossigeno. Ciò provoca infiammazione, necrosi dei tessuti e ulcerazione. Questo è un processo che spesso si verifica come effetto collaterale delle vene varicose nei pazienti diabetici. È anche problematico che la ferita guarisca molto lentamente a causa dello scarso apporto di sangue e sostanze nutritive. Trattamento ■ si consiglia il trattamento della ferita, delle aree circostanti e delle regioni interessate dal restringimento dei vasi sanguigni per 10-15 minuti una o due volte al giorno. Cromoterapia ■ si consiglia l’uso del colore giallo; tuttavia, se è presente anche un’infezione della ferita, utilizzare prima il verde. Piaghe da decubito Possono svilupparsi a seguito di un riposo a letto prolungato e sono causati da un inadeguato apporto di sangue a causa della pressione esercitata dal letto sui tessuti. Trattamento ■ da 10 a 15 minuti al giorno, come nel caso delle ulcere. Cromoterapia ■ come nel caso delle ulcere. Ustioni di primo e secondo grado, cicatrici La prima cosa da fare in caso di ustione è pulire la ferita (togliendo gli indumenti e così via), seguita dal controllo del dolore con acqua fredda. Se l’ustione interessa una vasta superficie, chiama un’ambulanza! Trattamento ■ la terapia della luce dovrebbe durare dai 6 agli 8 minuti, effettuata due o tre volte al giorno. Se necessario, aumentare la distanza tra la lampada e la superficie cutanea. Cromoterapia ■ il colore blu può essere utilizzato per 3-4 giorni. Scottature solari Consulta il tuo medico se si sviluppano grandi vescicole sulla pelle scottata dal sole, accompagnate da febbre, dolore, vomito o confusione! Trattamento ■ la terapia della luce dovrebbe durare dai 6 agli 8 minuti due o tre volte al giorno. Se necessario, aumentare la distanza tra la lampada e la superficie cutanea. Cromoterapia ■ il colore blu può essere utilizzato per 3-4 giorni. Lividi Il processo di guarigione delle contusioni accelera con una migliore circolazione sanguigna nei tessuti aumentando il numero di fagociti. Trattamento ■ da 8 a 10 minuti, da 2 a 3 volte al giorno. Cromoterapia ■ si consiglia l’uso del colore blu. Fratture Poiché la luce polarizzata non penetra nei calchi in gesso, trattare le aree non coperte dal calco. Il trattamento deve essere effettuato secondo le istruzioni generali.

Fototerapia LED con luce polarizzata per la guarigione di ferite e lesioni Leggi tutto »

Carrello
Torna in alto